2020 Karma Revero GT

Reading Time: 1 minute read

Due modelli di Karma Revero GT 2020 sono stati realizzati per onorare l’iconico P-51 Mustang, un aereo da caccia monomotore costruito nel 1940 a Inglewood, in California. Entrambe le vetture sono dotate di fasce ispirate ai disegni rosso, giallo, grigio e argento dell’aeromobile. I due veicoli ibridi-elettrici hanno intrapreso un viaggio di 3.000 miglia (4.828 km) a Gold Rush Eleven, e sono stati anche in mostra a Fontainebleau Miami Beach in Florida.
Molto simile al P-51, Karma desiderava anche che il 2020 Revero offrisse un’eccellente velocità e una gamma estesa. Il GT, di quattro porte, raggiungerà i 60 chilometri all’ora (96 km / h) da fermo in solo 4,5 secondi, quasi un secondo intero più rapido che il suo predecessore.
Per questa particolare vettura viene fornito con un nuovo motore tre cilindri in linea TwinPower Turbo fornito da una casa tedesca, progettato per alimentare un generatore elettrico di bordo e migliorare le prestazioni generali.
I suoi due motori elettrici sono di 528 CV, mentre la batteria agli ioni di litio da 28kWh, montata in posizione centrale, raggiunge poco più di 128 chilometri di autonomia totale, ma si può arrivare a 579 km )dati forniti dall’azienda) in combinato con il generatore di bordo.
Le due Revero GT in pre-produzione verranno poi esposte a Miami, in Florida, ad Austin ed in Texas.
Il nuovo Revero GT 2020 vuole posizionarsi come un rivale della Tesla Model S anche se il suo propulsore non è completamente elettrico.
Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.