Cina, Dalian Wanda Group vende attività sportiva IronMan

Reading Time: 1 minute read

La società cinese Dalian Wanda Group venderà la sua attività di triathlon Ironman a una società di media americana per $ 730 milioni, cercando di migliorare le finanze della sua attività sportiva dopo una deludente IPO.

La consociata Wanda Sports Group ha dichiarato di aver accettato di vendere il triathlon mondiale a Advance Publications di proprietà privata, proprietaria di Conde Nast. L’accordo dovrebbe essere completato nel secondo trimestre del 2020.

Il World Triathlon, con sede in Florida, organizza triathlon, maratone e gare di ciclismo in oltre 50 paesi in tutto il mondo. Wanda Sports continuerà a tenere eventi nell’ambito di un accordo di licenza con la società.

L’unità Wanda ha acquisito il World Triathlon nel 2015 per $ 650 milioni nel tentativo del gruppo di sfruttare la crescente consapevolezza della salute tra i consumatori cinesi.

Wanda Sports è quotata al Nasdaq di New York a luglio 2019, alla ricerca di capitali per espandere la concorrenza e le operazioni di trasmissione. Ma l’offerta pubblica iniziale ha raccolto meno della metà dei $ 500 milioni inizialmente previsti. La società ha registrato una perdita netta di $ 34 milioni per il trimestre luglio-settembre, citando fattori tra cui i costi relativi all’IPO.

Quest’anno ha solo aggravato i suoi guai, poiché l’epidemia di coronavirus ha costretto alla cancellazione diffusa di eventi sportivi.

Wanda Sports utilizzerà i proventi della vendita per rimborsare $ 230 milioni di debito.

L’accordo Ironman faceva parte di un’ondata di acquisizioni straniere da parte di Wanda Group, iniziata con l’acquisto nel 2012 dell’operatore cinematografico statunitense AMC Entertainment. Ma le restrizioni poste dal governo cinese per frenare la fuga di capitali hanno schiacciato l’accesso del conglomerato ai contanti. Wanda ha venduto 130 miliardi di yuan ($ 18,3 miliardi) di attività nel 2019.

Fonte : Asia.nikkei.com

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.