Accordo di partnership per costruzione avamposto spaziale Artemis Gateway

Reading Time: 1 minute read

La NASA e l’ESA hanno formalmente stipulato un accordo di partnership per la costruzione dell’avamposto spaziale Artemis Gateway della NASA . L’accordo firmato martedì fa parte dello sforzo degli Stati Uniti per attrarre partner internazionali per il progetto di esplorazione lunare.

L’avamposto del Gateway, programmato per iniziare la costruzione nell’orbita cislunare nel 2024, dovrebbe fungere da punto di sosta per le missioni sulla superficie lunare e nello spazio profondo e, in definitiva, per le prime missioni con equipaggio su Marte.

Un sesto delle dimensioni della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), il Gateway sarà assemblato come moduli lanciati in un’orbita Halo Near Rectilinear, dove non ruoterà attorno alla Terra o alla Luna, ma uno dei punti di Lagrange dove si trova i campi della Terra e della Luna si bilanciano.

Dopo che diventerà operativo, il Gateway sarà visitato dagli astronauti che viaggiano sulla navicella Orion . A bordo del Gateway, l’equipaggio sarà in grado di controllare a distanza i rover lunari o imbarcarsi su lander per scendere sulla superficie lunare.

La NASA afferma che in base al nuovo accordo, l’ESA fornirà moduli abitativi e di rifornimento, nonché comunicazioni lunari migliorate.

Il modulo di rifornimento sarà dotato di finestre che l’equipaggio potrà vedere all’esterno e l’ESA gestirà le operazioni dei suoi moduli. Inoltre, l’ESA sta costruendo altri due moduli di servizio europei (ESM) per la navicella spaziale Orion che includeranno sistemi di propulsione, potenza, aria e acqua per la capsula dell’equipaggio.

Gateway sarà disponibile sia per i partner internazionali che per le società private che desiderano lanciare missioni lunari. Verrà anche utilizzato per testare le tecnologie per le missioni su Marte con equipaggio e per dimostrare la gestione remota e l’affidabilità a lungo termine dei sistemi autonomi.

Fonte: NASA

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.