Acquisti, Cosa cercano gli americani durante l’anno

Reading Time: 1 minute read

Yext , la società Search Experience Cloud, ha pubblicato una nuova ricerca sul comportamento di ricerca dei consumatori americani nell’ultimo anno. I dati, tratti da un campione di oltre 400.000 sedi negli Stati Uniti, hanno rivelato nuove intuizioni su quando i consumatori cercano e fanno clic per lo più su attività commerciali al dettaglio, assistenza sanitaria, servizi finanziari e alimentari, durante tutto l’anno.

Yext ha analizzato quando i consumatori americani hanno fatto clic su elenchi online per vari tipi di attività nel corso dell’anno. Lo studio ha rilevato ad esempio che a Gennaio decidono di rimanere in salute, a febbraio e marco hanno in mente di fare soldi per pagare le tasse.

Nei mesi di Aprile e Maggio i consumatori americani si indirizzano a cercare casa, acquistare fornitori di telecomunicazioni ed altro ancora nel campo della telefonia.

“Alcuni settori sono naturalmente più popolari tra i consumatori in determinate stagioni, ma la necessità che le aziende di ogni categoria mantengano il controllo dei propri dati online rimane importante tutto l’anno”, ha affermato Zahid Zakaria, Senior Director of Insights and Analytics presso Yext.

“Assicurando che le loro informazioni siano accurate su tutti i canali – dai risultati di ricerca sul proprio sito Web ai loro elenchi su piattaforme di terze parti – le aziende possono essere preparate per catturare l’ondata di clienti interessati a effettuare transazioni con loro, indipendentemente dal mese.”

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.