Aevum Ravn X drone

Reading Time: 2 minutes read

L’azienda statunitense Aevum, che ha svelato un enorme drone chiamato Ravn X progettato per agire come un sistema di lancio aereo autonomo per piccoli satelliti. La sua soluzione è stata quella di sviluppare quello che si dice sia il più grande drone del mondo, che può decollare e atterrare autonomamente su piste di appena un miglio (1,6 km) di lunghezza e richiede solo 8.000 piedi quadrati (743 mq) di hangar spazio.

Il gigantesco drone Ravn X è lungo 80 piedi (24 m), alto 18 piedi (5,5 m), ha un’apertura alare di 60 piedi (18 m) e utilizza lo stesso carburante di un normale aeroplano.

Aevum afferma che Ravn X è quasi indipendente dalle condizioni meteorologiche e può essere lanciato in quasi tutte le condizioni, mentre il 70% del drone è riutilizzabile, con la società che osserva qualcosa di più vicino alla piena riutilizzabilità lungo la pista.

Proprio come Rocket Lab , SpaceX , Virgin Orbit e una serie di altre startup, Aevum spera di migliorare l’accesso allo spazio con un nuovo sistema di lancio in grado di fornire carichi utili in orbita ad alta frequenza.

Il Ravn X presenta alcune somiglianze con il sistema di lancio di Virgin Orbit, o lo Stratolaunch , che è l’aereo più grande del mondo ed è stato sviluppato per lanciare carichi utili nello spazio da mezz’aria. A differenza di questi sistemi, tuttavia, il Ravn X non richiede i piloti a bordo per operare, eliminando così il rischio per la vita umana.

Aevum afferma di aver già guadagnato oltre 1 miliardo di dollari in contratti di lancio.

A parte le questioni di sicurezza, Aevum afferma che una flotta completa di veicoli RavnX autonomi sarà in grado di sparare un carico utile nello spazio ogni 180 minuti.

Tra i suoi clienti c’è la US Space Force, che utilizzerà il sistema Ravn X per lanciare la sua missione ASLON-45 per posizionare una serie di piccoli satelliti in orbita terrestre bassa.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.