Afghanistan, Zafferano di qualità pronto a ravvivare le esportazioni

Reading Time: 1 minute read

Lo zafferano, la spezia più costosa del mondo, offre un grande potenziale per i produttori e gli esportatori afgani. Lo sviluppo di un marchio coerente per la qualità è la chiave per sbloccare una corsa all’oro rosso, un settore prioritario della strategia nazionale di esportazione dell’Afghanistan.

‘La gestione della qualità è un problema complesso e rapido. La diffusione delle informazioni a Dari aiuterà immensamente gli agricoltori e gli esportatori “, ha dichiarato Dorothy Tembo, direttore esecutivo ad interim dell’ITC. “Ciò è essenziale perché lo zafferano è un settore con un elevato potenziale di creazione di posti di lavoro per donne e giovani, soprattutto nelle zone rurali”.

La nuova guida allo zafferano in lingua Dari, chiamata “A colpo d’occhio – Red Gold Rush: gestione della qualità dello zafferano per le esportazioni afghane”, sintetizza come costruire un settore dello zafferano di qualità per i mercati in Europa, India e Cina. Fornisce sia informazioni tecniche concise sia raccomandazioni politiche.

L’Afghanistan National Standards Authority e ITC hanno lanciato la guida a Kabul come parte della spinta a produrre zafferano di alta qualità, con formazione su ISO 22000 (Food Safety Management) e ISO 19011 (Auditing Management Systems) per produttori locali, esportatori, associazioni e funzionari governativi. Il rispetto degli standard ISO è un prerequisito per entrare in mercati redditizi dello zafferano.

Fonte : Intracen . org

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.