Alimenti anti-infiammatori per il tuo corpo

Condividi nei social

Reading Time: 2 minutes read

Quali sono le “diete anti-infiammatorie” o alimenti che funzionano per ridurla sul proprio corpo dopo un allenamento intenso, una gara, un viaggio touring? Ci sono due diversi tipi di infiammazione: quella acuta, che è la risposta normale e sana del tuo corpo a una specifica ferita o malattia; e c’è quella cronica, che avviene quando la risposta infiammatoria del tuo corpo dura per settimane, mesi o anni. L’infiammazione è collegata a malattie come l’ artrite, l’ictus e cardiovascolari.

Frank Hu, MD, MPH, PhD, presidente del dipartimento di nutrizione della Harvard’s School of Public Health, afferma che potrebbe svolgere un ruolo importante il microbioma del nostro intestino collegato al sistema immunitario. “Gli studi hanno dimostrato che mangiare una dieta sana può migliorare i batteri sani nel microbioma nell’intestino e ridurre il numero di quelli malsani. Quindi evitare bevande zuccherate , carboidrati raffinati e carni lavorate può aiutarti a evitare l’infiammazione cronica.

Vi sono alcuni alimenti benefici che noi ciclisti dovremmo assumere regolarmente? Eccone alcuni, anche se come sempre diciamo di rivolgersi sempre ad un medico nutrizionista.

QUINOA – è ricca di fibre che abbassano i livelli di proteina C-reattiva, un marker di infiammazione. Mezza tazza di quinoa cotta contiene 4 g di proteine ​​e 3 g di fibre , quindi è un valore nutrizionale vincente.

MIRTILLI – La ricerca mostra che le bacche contengono antiossidanti chiamati antociani, che possono ridurre l’infiammazione. I mirtilli contengono anche potassio, vitamina C, vitamina K e manganese. Spuntini con mirtilli interi o nel frullato del mattino.

CURCUMA – contiene un composto chiamato curcumina che ha proprietà anti-infiammatorie. Cospargere la curcuma sulle verdure arrosto , aggiungere una polvere di curry contenente la curcuma alle zuppe o provarla con uova strapazzate. Inoltre, la curcuma potrebbe aiutare a proteggere la memoria e l’umore.

MANDORLE E ALTRI FRUTTI A GUSCIO – alcuni studi suggeriscono che le noci – un gruppo che comprende mandorle, anacardi, noci, pistacchi e noci del Brasile – possono combattere l’infiammazione. Inoltre, “la ricerca rivela che i pecan possono proteggere dall’infiammazione delle arterie, potenzialmente a causa di potenti antiossidanti noti come polifenoli”. Aggiungi noci alla tua insalata, cospargere un po ‘di yogurt greco o mangiarle intere.

SARDINE E SALMONE – Carichi di grassi omega-3″ possono ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache e ipertensione.

Fonte: Men’s Health US

[ATTUALITA’]

- notizie varie -

Chiusura di Google+ per gli account consumer (personali) il 2 aprile 2019

Google comunica che la versione consumer di Google+ verrà ad aprile 2019, a causa del suo scarso utilizzo e delle...

Disposizioni sulla stampa

Legge 8 febbraio 1948, n. 47 recante "Disposizioni sulla stampa" LEGGE 8 febbraio 1948, n. 47 Disposizioni sulla stampa (pubblicata...

Problem solving

Il problem solving indica più propriamente l'insieme dei processi atti ad analizzare, affrontare e risolvere positivamente situazioni problematiche. Nel definire...

Storia della tecnologia del computer

Gli elaboratori elettronici, utilizzanti relè o valvole, cominciarono ad apparire nei primi anni 1940. Lo Zuse Z3 elettromeccanico, completato nel...

[EMMEGI / PMC] PARTNER TECNOLOGICO: PLAYNET – FIRENZE

Playnet è un Full Service Provider che attraverso proposte commerciali e soluzioni tecnologiche all’avanguardia permette ai propri clienti di stare...

[ULTIME NOTIZIE]