Amazon costruisce robot taxi elettrico a guida autonoma; sembra uscito da un film di fantascienza

Reading Time: 1 minute read

Il design squadrato ha porte scorrevoli su entrambi i lati. La cabina ha sedili a panca che si fronteggiano e possono ospitare passeggeri. L’auto elettrica a guida autonoma non ha alcun comando all’interno dell’abitacolo ed è completamente autonoma.

Utilizza un totale di sei dischi LIDAR situati in alto, che insieme a più sensori radar e telecamere, aiutano nella funzione di guida autonoma.

Secondo Zoox, la suite di sensori fornisce un campo visivo di 270 gradi in ogni angolo che può vedere oggetti fino a 150 metri di distanza e non ha punti ciechi intorno al veicolo.

Il robotaxi è dotato di un enorme pacco batteria da 133 kWh che si dice possa fornire fino a 16 ore di funzionamento con una singola carica.

Il veicolo non convenzionale ha anche alcuni trucchi davvero interessanti nella manica. È progettato per essere bidirezionale durante il funzionamento, ha quattro ruote sterzanti, che può aiutare a manovrare in spazi molto difficili e può raggiungere una velocità massima di 75 mph.

Zoox sta attualmente testando i suoi robo-taxi in diverse località degli Stati Uniti e non ha ancora rivelato una data di lancio. Tuttavia, la società ha detto che il robo-taxi sarà costruito negli Stati Uniti.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.