Amazon vuole acquistare gli studi MGM per nove miliardi di dollari

Reading Time: 1 minute read

L’attuale principale azionista di MGM è Anchorage Capital, guidata dall’ex dirigente di Goldman Sachs Kevin Ulrich. Ulrich è anche il capo del consiglio di amministrazione di MGM. Secondo il Wall Street Journal, MGM ha reclutato Morgan Stanley e LionTree per fornire consulenza sul processo di vendita formale.

LionTree ha lavorato con MGM in passato. Sulla base di azioni negoziate privatamente, la società ha un valore di mercato di 5,5 miliardi di dollari, debito compreso.

MGM Holdings Inc. ritiene che il portafoglio , che include la comproprietà del franchise di James Bond, sarebbe di grande valore per le aziende che desiderano espandere i propri settori di streaming. MGM detiene anche altri titoli ben noti, come Rocky e Pink Panther.

Possiede anche il canale via cavo Epix e realizza programmi TV, tra cui The Handmaid’s Tale e Fargo e reality show come Shark Tank e Survivor.

Un’acquisizione rafforzerebbe lo studio cinematografico di Amazon e i servizi di streaming Prime Video e IMDB.

Secondo Variety , Amazon sta discutendo un potenziale accordo per MGM, che potrebbe variare tra $ 7 e $ 10 miliardi.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.