Artico, Russia intraprende massiccio potenziamento militare

Reading Time: 1 minute read

La scorsa settimana il Ministero della Difesa russo ha pubblicato un video ove si vedono tre sottomarini nucleari che hanno sfondato, simultaneamente, una lastra continua di ghiaccio galleggiante vicino all’arcipelago della Terra di Franz Josef, nell’Oceano Artico a nord del Mare di Barents.

I sottomarini fanno parte della spedizione Umka-2021, che significa “orso polare” nella lingua siberiana Chukchi, e comprende oltre 600 membri del personale militare e civile, incluso il personale della Russian Geographical Society.

I tre sottomarini hanno rotto il ghiaccio spesso 5 piedi (1,5 metri) per emergere a meno di 300 metri l’uno dall’altro contemporaneamente, “per la prima volta nella storia della Marina”, ha dichiarato il comandante della marina russa, l’ammiraglio Nikolay. Lo ha detto Evmenov al presidente russo Vladimir Putin in una videochiamata televisiva.

Sebbene l’esercito russo non abbia identificato i tre sottomarini, The Barents Observer riferisce che a bordo ci sono missili balistici a propulsione nucleare Delta-IV ed il terzo è un recente mezzo di classe Borei più recente; il nome della classe deriva da Borea, il dio greco del vento del nord. Ciascuno dei sottomarini può trasportare fino a 16 missili nucleari.

Osservando immagini satellitari vediamo un massiccio accumulo di mezzi militari, lungo la costa artica della Russia, con installazioni dell’era Guerra Fredda in fase di ristrutturazione, mentre l’area vicino all’Alaska ora ha bombardieri, jet MiG31BM, nuovi sistemi radar e depositi sotterranei per armi ad alta tecnologia. Tutto questo viene fatto per proteggere la costa settentrionale della Russia e aprire una rotta di spedizione chiave dall’Asia all’Europa.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.