Aston Martin, Omaggio a James Bond con DBS in edizione limitata

Reading Time: 2 minutes read

Una edizione speciale di Aston Martin è stata rivelata alla stampa internazionale per celebrare il 50 ° anniversario del James Bond film “Al servizio segreto di Sua Maestà.” Il sesto era piuttosto diverso da quelli precedenti. Per prima cosa è stato il primo film 007 che non conteneva il leggendario Sean Connery, ma recitava l’attore australiano George Lazenby nel suo unico periodo come agente segreto britannico.
In secondo luogo, fu usata una Aston Martin DBS del 1969 invece del DB5. Così, la D9 super leggera del 2019 è stata scelta come base per creare l’ultima edizione speciale 007 Aston Martin.
Limitata a sole 50 unità, l’Aston Martin “On Her Majesty’s Secret Service” DBS Super leggera sarà disponibile solo all’ombra di Olive Green, in linea con il look originale della DBS del 1969.
Il propulsore è alimentato da un V12 twin-turbo da 5,2 litri che produce 715 cavalli di potenza. Può andare da zero a 62 mph in soli 3,4 secondi. Il verde oliva 007 Aston Martin può essere acquistato per £ 300.000 (circa $ 380.000), che è di circa $ 72.000 in più rispetto alla GT standard.
Correspondence
-:-
NOTA STORICA
Disegnata da William Towns, la DBS aveva una linea che richiamava lo stile italiano (l’impostazione generale non differiva molto da quella, ad esempio, delle contemporanee Maserati Ghibli o della Fiat Dino Coupé)[1] e una meccanica raffinata: avantreno a quadrilateri, retrotreno con ponte De Dion, 4 freni a disco (quelli anteriori autoventilati), cambio manuale a 5 marce e sterzo servoassistito.
La nuova coupé Aston Martin avrebbe dovuto portare al debutto anche un nuovo motore V8, tutto in lega di alluminio, ma vari problemi di messa a punto costrinsero la casa di Newport Pagnell ad impiegare, inizialmente, i 6 cilindri in linea della precedente DB6.
Caratterizzata da una carrozzeria di generose dimensioni (261 cm di passo, 459 cm di lunghezza, 133 cm d’altezza e ben 183 cm di larghezza), da un’abitabilità per 2+2 (con i due posti posteriori considerati di fortuna) e da un peso di 1588 kg, la DBS aveva più un’impostazione da gran turismo veloce che da sportiva pura. Come testimoniavano la presenza del servosterzo gradito soprattutto negli USA e l’elevato grado di finitura con pelle e radica utilizzato per la realizzare gli interni. (Fonte)

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.