Autunno Donna 2020, periodo di shopping

Reading Time: 1 minute read

L’autunno è il periodo di shopping più emozionante dell’anno, cioé quando le tendenze chiave del guardaroba finalmente arrivano nei negozi. Questo include capispalla, maglieria, pantaloni eleganti per incontri importanti.

Stiamo, per la maggior parte, andando in meno ristoranti, lavorando da casa e preparandoci per un futuro differente dagli anni precedenti, ma dovremmo continuare a investire in ciò che abbiamo fatto nel passato, come per l’abbigliamento.

Indossare abiti che ti fanno sentire bene, aumenta il tuo umore ed è un’esistenza di gioia. Non c’è dubbio che le vostre esigenze sono leggermente cambiate durante questi tempi ansiosi.

Quindi cosa indossare e quali sono le tendenze dello shopping dell’Autunno 2020?

Noi abbiamo ipotizzato che i consumatori vogliono abiti versatili e comodi che possono essere indossare a casa o in viaggio. Quindi equilibrio tra praticità e eleganza.

Alcuni dei nostri esperti di moda hanno proposto una lista di articoli degni di investimento per i nostri tempi.

Per sapere la nostra lista, scrivi a : info@pmcomunicazione.com (Inserire nell’oggetto: Acquisti Fashion Autunno 2020).

Foto copertina per gentile concessione di Saks Fifth Avenue

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.