Azienda pubblicitaria annuncia riduzione 1400 persone in Cina e Australia

Reading Time: 1 minute read

Un’importante società pubblicitaria, ha annunciato che ridurrà circa 1400 persone in Cina e Australia a causa della lentezza degli affari all’estero.

Secondo l’annuncio, Dentsu è un’attività pubblicitaria all’estero e la concorrenza con altre società si sta intensificando.

Copre sette mercati in Cina, Australia, Brasile, Francia, Germania, Singapore e Regno Unito, che ridurranno circa 1400 persone, ovvero l’11% di questi mercati, da questo mese al prossimo anno.

La società prevede 24,8 miliardi di yen come spese associate alle riforme strutturali, come un aumento delle prestazioni pensionistiche.

Di conseguenza, Dentsu ha rivisto le previsioni di profitto complessive per l’intero anno fiscale che si è concluso il 12 dicembre, scendendo significativamente a 6,2 miliardi di yen, l’82% in meno rispetto alla previsione precedente.

Fonte: nhk

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.