Banca di Spagna avvia registrazione fornitori di criptovaluta

Reading Time: 1 minute read

Il Banco de España prevede che tra settembre e ottobre il processo con le indicazioni e i moduli necessari per richiedere la registrazione nel nuovo registro dei fornitori di servizi di criptovaluta sarà pubblicato presso la sua sede elettronica, come appare sul suo sito web.

In particolare, si tratta della registrazione dei fornitori di servizi di cambio di valuta virtuale tramite valuta fiat e custodia di portafogli elettronici, la cui creazione è inclusa in una disposizione aggiuntiva della legge 10/2010, 28 aprile, sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo.

Questa disposizione è inclusa nel regio decreto legge 7/2021, che prevede un periodo di sei mesi per l’inizio della registrazione dalla sua entrata in vigore, vale a dire dal 29 aprile al 29 ottobre.

Allo stesso modo, i fornitori di questo tipo di servizi con criptovalute possono registrarsi dal momento in cui la registrazione è abilitata fino al 29 gennaio 2022.

La registrazione nel registro sarà subordinata al fatto che questi fornitori dispongano di procedure adeguate e di organismi preventivi nel settore del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo, nonché del rispetto dei requisiti di onore commerciale e professionale.

Inoltre, la Banca di Spagna è designata a vigilare sul rispetto di tali obblighi e delle condizioni d’onore richieste.

Il presente regio decreto legge incorpora nel sistema giuridico spagnolo diverse direttive europee, tra cui la prevenzione del riciclaggio di denaro e altre relative alla supervisione di nuovi soggetti, come i fornitori di servizi criptoattivi.

In particolare, recepisce la direttiva 2018/843 nei regolamenti spagnoli, che incorpora questi nuovi attori, che devono conformarsi alle misure di prevenzione, devono essere registrati e saranno controllati dalle autorità.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.