Bentley rivela il nuovo pendente commemorativo ispirato all’auto

Reading Time: 1 minute read

Bentley Motors ha collaborato con il produttore di gioielli Heinz Mayer per realizzare un ciondolo ispirato all’auto. Infuso con la visione del marchio di mobilità di lusso, il nuovo ciondolo presenta una montatura in platino e oro giallo 18 carati e presenta 106 diamanti certificati GIA di cui 20 nella catena, 30 sotto la pietra centrale e 56 nella montatura circostante.

Progettato da Chris Cooke, il concetto finale per il ciondolo viene quindi prodotto dagli orafi di Heinz Mayer in Germania.

Cooke ha dichiarato:

La collaborazione tra Heinz Mayer e Bentley Motors mette in mostra l’apice della qualità e del design realizzati a mano. Per il nostro centenario, abbiamo creato un gioiello unico nel suo genere che trae ispirazione dal cuore della EXP 100 GT. Il fulcro della nostra concept car è una visualizzazione elegante del punto di contatto degli utenti con il veicolo. Con questo gioiello abbiamo voluto farne eco. Il pendente è stato presentato al Jewellery Arabia Show in Bahrain ed è inciso con il logo Bentley “100 anni straordinari“.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.