Bici elettriche Harley-Davidson Serial 1

Reading Time: 2 minutes read

Il problema con Harley-Davidson è la riluttanza dell’azienda a modernizzarsi, reinventarsi e attrarre un pubblico più giovane. I produttori giapponesi sono molto più avanti sotto ogni aspetto, ma HD sta cercando di fare ammenda per decenni di riposo sugli allori del passato. Il LiveWire è l’esempio perfetto di questo cambiamento e nella primavera del 2021, la bicicletta elettrica Serial 1 si unirà alla motocicletta elettrica.

Rivelato meno di un mese fa, il Serial 1 consiste di quattro modelli al momento del lancio. Questi sono Mosh / Cty e Rush / Cty in tre varianti chiamate Regular, Speed ​​e Step-Thru.

In grado di raggiungere 20 mph (32 km / h) o 28 mph (45 km / h) da 250 watt di potenza continua, queste biciclette elettriche a trazione centrale non costano poco a $ 3.399 per le specifiche entry-level. All’estremità più alta dello spettro, dovresti preparare $ 4,999.

Classificata come e-bike di Classe 1 negli Stati Uniti d’America, la Serial 1 presenta una batteria agli ioni di litio integrata nel telaio e una trasmissione a cinghia in carbonio esente da manutenzione progettata da Gates. Coincidenza o no, il LiveWire ha anche una trasmissione a cinghia.

Al momento della scrittura, c’è un preordineofferta speciale per tutte le bici Serial 1 sotto forma di spedizione gratuita nei 48 Stati inferiori e in Germania di tutti i luoghi.

In totale vengono offerte non meno di otto taglie, quattro per i maschi e quattro per le femmine. Dalla S alla XL, la gamma Serial 1 dovrebbe essere perfetta per motociclisti che vanno da 4’11 “a 6’5” o da 149 a 195 centimetri.

Tutte le e-bike vengono fornite di serie con luci integrate anteriori e posteriori e il motore elettrico è fornito da Brose Drive. Non meno di quattro modalità di guida sono offerte sotto forma di eco, tour, sport e boost.

Per quanto riguarda la trasmissione, Enviolo Automatiq è orientato principalmente al comfort di marcia piuttosto che alle prestazioni vere e proprie.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.