Biglietto film perforato consente vedere numero posto al buio

Reading Time: 1 minute read

Andare al cinema è uno dei semplici piaceri della vita, ma l’esperienza ha un difetto che fino ad ora non ha avuto una soluzione abbastanza buona. Se sei mai entrato in teatro quando le luci sono già spente, sai che leggere il numero del tuo posto sul biglietto è quasi impossibile, ed è una cattiva etichetta cinematografica usare la torcia dello smartphone, poiché disturberà gli altri spettatori.

Per evitare questo imbarazzante scenario in futuro, il designer Li Peitong ha sviluppato lo Shiny Movie Ticket .

Questo design brillantemente semplice presenta la fila e il numero del posto perforati sulla carta stessa.

Ciò consente agli spettatori del cinema di tenere semplicemente il biglietto davanti allo schermo luminoso, consentendo alla luce di rivelare il numero del posto senza luci lampeggianti intorno che distrae e interrompe l’esperienza teatrale degli altri spettatori.

Vincitore del concorso A ‘Design Award nel 2019, Shiny Movie Ticket di Peitong viene stampato utilizzando la tecnologia di stampa svuotata.

Mentre la maggior parte delle informazioni del biglietto appare in inchiostro nero standard, i numeri di fila e di posto sono stampati come punti vuoti.

Una volta che la luce dello schermo rivela il tuo posto, tutto ciò che devi fare è trovarlo senza far cadere i popcorn di qualcuno!

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.