Blockchain, Banca centrale italiana coinvolta nel progetto di fideiussione

Reading Time: 1 minute read

La SIA italiana , il CeTIF (Centro di ricerca sulla tecnologia) e la società tecnologica Reply hanno annunciato piani per una rete nazionale di blockchain per fideiussioni o garanzie. SIA è meglio conosciuta come uno dei principali fornitori di backbone per la rete di pagamenti SEPA in Europa. Nel 2018 ha elaborato oltre tre miliardi di transazioni di pagamento e 7,2 miliardi di transazioni con carte.

Negli ultimi quattro anni, secondo un rapporto statistico da fonte riservata, ci sono stati almeno 1,6 miliardi di euro in frodi fraudolente.

L’iniziativa blockchain includerà attori legittimi nel settore con la banca centrale l’IVASS coinvolti nel progetto. Quindi le fideiussioni saranno digitalizzate e autenticate per verificare che il garante sia legittimo.

.:.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.