BMW accelera la digitalizzazione in Cina

Reading Time: 2 minutes read

La casa automobilistica tedesca BMW ha affermato che la società sta accelerando la digitalizzazione in Cina per soddisfare meglio le richieste dei consumatori. Jochen Goller, presidente e amministratore delegato del BMW Group Region China, ha affermato che “la digitalizzazione è già parte integrante della nostra ricerca e sviluppo, produzione, esperienza digitale in auto e percorso del cliente multi-touchpoint”.

L’obiettivo di BMW è creare un’esperienza di marca premium da online a offline che integri la digitalizzazione sia all’interno che all’esterno dell’auto.

Di fronte a concorrenti di mercato come gli aggiornamenti over-the-air di Tesla, le case automobilistiche tradizionali si rendono conto dell’importanza e dell’urgenza della digitalizzazione e stanno ora spingendo avanti la trasformazione.

La domanda dei consumatori cinesi di connettività tra auto e telefoni cellulari è anche un motivo per cui i giganti automobilistici tradizionali stanno attivamente promuovendo la digitalizzazione.

BMW ha inviato aggiornamenti software remoti a 500.000 veicoli BMW in tutto il mondo che hanno la settima generazione del sistema di infotainment iDrive di BMW. Ciò coinvolge più di 200.000 unità in Cina, inclusi vari modelli come la nuova BMW serie 3 e la BMW serie 8.

Gli aggiornamenti riguardano i servizi digitali, i sistemi di assistenza alla guida, l’elettronica del veicolo e il software di trasmissione. Includono anche patch di sicurezza e nuove funzionalità come i servizi digitali per arricchire ulteriormente le esperienze digitali in auto.

Oltre agli aggiornamenti software a distanza, quest’anno BMW ha introdotto una serie di nuove funzioni digitali, come l’assistente personale intelligente BMW di nuova generazione, la chiave digitale BMW di nuova generazione e Tencent WeScenario.

BMW China ha fondato Lingyue Digital Information Technology Company Ltd nel 2019. Attraverso l’istituzione di Lingyue, mira a rivedere il processo aziendale dal punto di vista del cliente e a costruire un’esperienza cliente senza interruzioni da online a offline.

BMW ha affermato che la digitalizzazione non riguarda solo la tecnologia, ma piuttosto un cambiamento nella struttura organizzativa, nel sistema di gestione e nella cultura aziendale.

Pur espandendo costantemente la collaborazione con le principali aziende tecnologiche, BMW ha creato la più grande impronta di ricerca e sviluppo al di fuori della Germania in Cina, con oltre 1.100 ingegneri, di cui più di 400 sono sviluppatori di software.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.