Breitling utilizza la autenticazione Blockchain

Reading Time: 1 minute read

Il marchio svizzero è diventato l’orologio di lusso ufficiale della serie race e ha creato uno speciale segnatempo Superocean con logo Ironman. Abbracciando la blockchain, Breitling sta utilizzando la tecnologia per offrire l’autenticazione digitale dei suoi orologi come parte di una più ampia piattaforma di servizio clienti.

La mossa arriva quando le etichette di orologi di lusso spingono ad approfondire le relazioni con i consumatori attraverso garanzie più lunghe, un maggiore coinvolgimento nei mercati dell’usato e l’offerta di più servizi.

Il nuovo passaporto digitale, che sarà offerto per tutti i nuovi segnatempo, ha lo scopo di offrire una prova di proprietà e fornire ai proprietari l’accesso alle garanzie di tracciamento della riparazione e, nel prossimo futuro, sottoscrivere un’assicurazione per furto e smarrimento.

Il servizio si basa sul protocollo Arianee e sarà collegato al programma di garanzia digitale dell’azienda gestito da Dentsu Tracking.

La tecnologia eliminerà i documenti cartacei e consentirà il trasferimento se un orologio viene venduto. Una funzione di chat incorporata consentirà ai consumatori di comunicare con Breitling in modo anonimo, ha affermato l’etichetta.

Antonio Carriero, chief digital e technical officer per l’etichetta, ha definito la mossa come un cambiamento del settore che consentirebbe “suggerimenti su misura per tutta l’esperienza di proprietà”.

Breitling ha semplificato gli orologi da aviatore, ha ampliato la sua offerta di orologi per le donne e ha assunto il controllo dei canali di distribuzione, con la direzione dell’amministratore delegato Georges Kern, un dirigente dell’industria orologiera di alto profilo, e con il sostegno della società di private equity CVC Capital Partners.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.