Casa prefabbricata utilizza cartoni per bevande Tetra Pak

Reading Time: 1 minute read

La casa di Tiny Tetra potrebbe essere piccola, ma è abbastanza interessante dal lato della praticità; sia visivamente che in termini di impatto ambientale minimalista.

Guidato dagli Stilt Studios di Dornier, il progetto è arrivato su Kickstarter, dove è stata presentata un’iterazione prototipica per i sostenitori per criticare, perfezionare e fornire feedback.

Immersa in una radura di alberi, la casa di 64 metri quadrati assomiglia a qualsiasi altro pezzo di architettura prefabbricata, assumendo vetro, legno, lamiera ondulata e un tetto inclinato unico che offre spazio interno gratuito a chiunque vi dimori.

La casa dispone di una camera singola, bagno, cucina e soggiorno, tutti arredati con mobili eleganti e moderni. Ma ciò che rende la casa così interessante è il suo materiale di costruzione, che utilizza una miscela di plastica e alluminio al 25% proveniente dai vari cartoni di Tetra Pak per creare un rivestimento del tetto “impermeabile”, proteggendo comunque gli abitanti dal calore e dai rumori esterni.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.