SYDNEY, NSW - JUNE 07: A pregnant woman holds her stomach June 7, 2006 in Sydney, Australia. Australia is currently enjoying a baby boom, with the Australian Bureau of Statistics registering a 2.4% increase in births from 2004 to 2005, which represents the highest number of births since 1992. The Australian Federal Government has been encouraging people to have more babies, with financial incentives and the slogan by treasurer Peter Costello to "have one for mum, one for dad, and one for the country". The Federal Government has identified falling fertility rates and the ageing population as long-term problems for Australia's growth and prosperity. (Photo by Ian Waldie/Getty Images)

Cina, diminuito numero nascite nel 2020

Reading Time: 1 minute read

La Cina, che dal 1979 richiedeva alle coppie di avere un solo figlio per limitare l’allora dilagante crescita demografica, dal 2016 ha permesso loro di averne due, per limitare l’invecchiamento demografico.

Secondo i dati diffusi lunedì dal Ministero della Pubblica Sicurezza, nel 2020 ci sono stati 10,04 milioni di nascite, in calo del 14,8% rispetto al numero ufficiale delle nascite nel 2019. Sul totale dei neonati, il 52,7% erano maschi e il 47,3% femmine.

Il numero ufficiale di nascite, annunciato separatamente, nel 2019 è stato di 14,65 milioni. Questa cifra, ancora non disponibile per il 2020, è tradizionalmente superiore a quella delle nascite registrate, perché non tutti i genitori registrano immediatamente i propri figli.

A novembre, la Cina ha lanciato il primo censimento per determinare se la fine della politica del “figlio unico” abbia portato a una crescita significativa della popolazione. L’analisi dei risultati richiederà due anni.

Secondo le stime del governo, il censimento indicherà una popolazione di 1,42 miliardi, con un aumento del 5,99% in 10 anni.

Il numero di nascite registrate in Cina è diminuito di quasi il 15% nel 2020, segnando il quarto anno consecutivo di calo, che segnala il basso impatto dell’abbandono della cosiddetta politica del ‘figlio unico’, informa Agerpres.

Il censimento è un’operazione enorme, eseguita ogni 10 anni. Quello del 2010 ha registrato una popolazione di 1.339.724.852 abitanti, in aumento del 5,83% rispetto al 2000, ovvero un aumento di 73 milioni di abitanti, che supera la popolazione di un Paese come la Francia, ad esempio.

Fonti citate nel testo

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.