Cina, legislatori propongono libera fertilità

Reading Time: 1 minute read

I delegati al Parlamento della Cina chiedono la revisione delle regole restrittive di pianificazione familiare per “liberare la fertilità” e invertire il crollo delle nascite; l’invecchiamento dei cinesi durevole ed un calo del numero di figli nella popolazione, ha attuato politiche sulle nascite con limite nel avere un secondo figlio nel 2016, rispetto alla rigorosa politica di un nascituro che era in vigore dal 1978.

I tassi di natalità però sono ugualmente crollati e Pechino teme che, un declino a lungo termine delle nascite, avrà un negativo impatto sull’economia cinese e la pressione sui servizi sociali e sanitari.

Nelle proposte presentate al Congresso nazionale del popolo, i delegati di tutto il paese hanno invitato i leader a migliorare i sussidi di salute e maternità, offrire vantaggi fiscali e fornire più istruzione pubblica gratuita.

Il numero dei nati vivi per 1.000 persone è sceso a 10,94 nel 2018, secondo i dati ufficiali, a meno di un terzo del livello del 1949. Liaoning nel nord-est, che ha visto la sua diminuzione della popolazione in questi ultimi anni, ha un tasso di natalità di 6,49 per 1.000 persone. Il numero stimato di figli che ogni madre cinese avrà nella sua vita è 1,6, meno di 5,18 nel 1970. La media complessiva è 2,45.

Fonte: Reuters

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.