Collezione gioielli 2020 di Louis Vuitton

Reading Time: 1 minute read

Le iniziali iconiche di Louis Vuitton sono sempre state una parte essenziale del DNA dell’azienda, praticamente su ogni articolo offerto dal marchio. È, senza dubbio, uno dei monogrammi più riconoscibili nella moda. Quindi, se hai pensato che le lettere maiuscole L e V non possano essere interpretate dalla maison francese, di seguito conoscerai una opzione.

Il direttore artistico per orologi e gioielli di Louis Vuitton ha ideato una nuovissima linea di alta gioielleria dove le celebri iniziali diventano metafora dell’energia.

La collezione LV Volt è composta da 36 pezzi unisex, che possono essere mescolati e abbinati in innumerevoli varianti, dove le due lettere maiuscole si uniscono, si dividono, si separano, cadono e si impilano dando vita a una miriade di trame, motivi e dimensioni.

Per abbinare l’atmosfera elettrizzante della collezione, Louis Vuitton ha scelto l’attrice premio Oscar Alicia Vikander, la prima ballerina al Balletto dell’Opera di Parigi Hugo Marchand, l’artista francese Sharon Alexie e la modella cinese XiaoXing Mao per recitare nella sua campagna.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.