Comunicazione di servizio agli utenti, consulenti, sponsor, partner

La presente per comunicare che il progetto editoriale nutrizionesalute.info, nato nel 2017, pur avendo avuto ottimi risultati di qualità professionale nei contenuti, con dei consulenti specialisti esperti nei settori di loro competenza, viene chiuso; i suoi contenuti sono traslati in due contenitori professionali ben precisi: la nutrizione nel toscanamagazine.com

Link di riferimento alla rubrica:

https://toscanamagazine.com/news/archivio_news/salute/alimentazione-umana/

mentre per quanto concerne la cronaca sulla salute, la consulterete nel sito web dell’agenzia di stampa internazionale Emmegi

Link di riferimento:

https://reporterspress.it/News/salute/

I consulenti del progetto editoriale NutrizioneSalute.Info continueranno a fornire la loro collaborazione nei due siti web sopra indicati, ognuno per quanto gli compete, quando possibile.

Gli account mail del nutrizionesalute vengono ovviamente disattivati.

Per quanto concerne le caselle di posta:

  1. I consulenti non avranno più account personalizzati, ma quella generica di: nutrizione@.
  2. Lo staff di redazione del nutrizionesalute non avrà alcuna nuova casella di posta, avendo già quelle del reporterspress.it e/o del toscanamagazine.com

————

Oltre a quanto sopra si comunica altresì che il magazine PMcomunicazione ha disattivato tutte le caselle di posta, quali:

direttore, condirettore, ufficio stampa, comunicazione, marketing, ecc.

Al loro posto ci sarà soltanto quella della: info@pmcomunicazione.com

————

Infine, le notizie di pubblicità inerenti ai nostri partner e sponsor, presenti in questo magazine del PMcomunicazione, sono traslati sui magazine: wayoflife e tuscanylife

Per quanto concerne il reporterspress.it , sito web dell’agenzia stampa internazionale emmegi, in esso la pubblicità sarà molto selettiva.

Informiamo che le metriche raccolte mediante sistemi software creati da agenzie web, non vengon oda noi presi in considerazione poiché sono taroccate. La maggior parte delle volte vengono costruite per danneggiare la concorrenza, sminuire il lavoro professionale, l’affidabilità e la credibilità.

Per avere un metro di misura esatto e corretto noi investiamo tempo e denaro almeno per il 50% sulla vostra azienda, quindi un rischio d’impresa pari a quanto investite su di noi.

————–