Corpi celesti nel sistema solare con esistenza forme di vita extraterrestri

Reading Time: 2 minutes read

Nel settembre 2020, su Venere è stato scoperto un gas fosfina simile a quello prodotto dai microrganismi della Terra, descritto come “il più grande progresso nella storia dell’esplorazione della vita extraterrestre”.

Gareth Dorian, uno scienziato spaziale dell’Università di Birmingham, in Inghilterra, che è entrato in contatto con una nuova scoperta secondo cui l’esistenza di forme di vita extraterrestri è diventata improvvisamente una realtà, ha quattro corpi celesti nel sistema solare dove è probabile che esista la vita. I quattro mondi più promettenti per la vita aliena nel sistema solare sono i seguenti:

1: Marte è uno dei pianeti con l’ambiente più simile alla terra del sistema solare. In 24,5 ore, la durata della giornata, il Polar cambia la dimensione delle calotte polari stagionali oltre a quella che c’è e le tracce indicano che l’acqua abbondante c’è stata. Inoltre, il gas metano, che può essere prodotto da processi biologici, è stato rilevato nell’atmosfera ed è stato scoperto che ci sono più laghi di acqua salata sotto il ghiaccio polare.

2: Europa, ovvero il secondo satellite di Giove scoperto nel 1610 dall’astronomo Galileo Galilei. È di dimensioni leggermente inferiori rispetto al satellite terrestre, la Luna, e la sua superficie è ricoperta di ghiaccio. Europa è un mondo di ghiaccio lontano dal sole, ma è costantemente deformato sotto l’influenza della gravità di Giove e di altri satelliti, e l’attrito provoca il riscaldamento della marea che riscalda l’interno della stella. Si stima che questo calore scioglie il ghiaccio, e il mare si estende sotto lo strato di ghiaccio; è stato osservato che l’acqua sgorga effettivamente dallo strato superficiale di Europa.

3: Enkeradus è il secondo satellite che orbita attorno a Saturno in 33 ore, ed è un pianeta di ghiaccio simile a Europa. È stato scoperto che un mare liquido si estende sotto il ghiaccio di Enkeradus. Di seguito è riportato un video del geyser Enkeradus rilasciato dalla NASA nel 2017.

4. Titano è il sesto satellite di Saturno Titano ed è un corpo celeste che ha una ricchezza d’aria e liquida, ma la superficie è diversa dalla Terra. Titano ha nuvole arancione scuro contenenti sostanze organiche, piogge stagionali, stagione secca come la terra, dune di sabbia create dal vento, ecc., Ma a differenza della terra, il metano, non l’acqua, gioca un ruolo di primo piano nei fenomeni meteorologici.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.