Cosa sono gli alimenti transgenici

Reading Time: 2 minutes read

Gli alimenti transgenici sono quelli che hanno nella loro composizione un elemento che proviene da un organismo che è stato aggiunto attraverso tecniche genetiche, un gene da un’altra specie. Attraverso la moderna biotecnologia è possibile trasferire un gene da un organismo a un altro per conferirgli una qualità speciale che non possiede.

In questo modo, le piante transgeniche avranno una maggiore capacità di resistere a erbicidi, parassiti o siccità.

In Europa non sono ammessi tutti i tipi di transgenici. Solo coloro che vengono coltivati ​​e successivamente commercializzati hanno questo privilegio. Ci sono molte polemiche su questo tipo di cibo.

I difensori di questa modalità ritengono che l’alterazione genetica abbia l’intenzione di ottenere alimenti più resistenti e con migliori qualità nutritive per l’essere umano. Ad esempio, c’è la possibilità di ottenere mais più resistente agli insetti, pomodori che prolungano la loro vita in frigorifero, colture più resistenti alla siccità, caffè senza caffeina o colture che resistono a erbicidi e insetticidi.

Si può quindi affermare che l’obiettivo degli alimenti transgenici è quello di ottenere prodotti più nutrienti, resistenti e durevoli.

Molti esperti ritengono che non ci sia motivo di preoccuparsi quando capiscono che questi prodotti non sono dannosi per la salute.

Attualmente vengono prodotti circa 40 milioni di ettari di alimenti geneticamente modificati.

Inoltre, nel caso delle verdure, qualsiasi modifica viene apportata su altre normali e sane, quindi non comporta alcun rischio, spiegano.

Questo tipo di alimento è sottoposto ad importanti analisi e controlli, oltre a passare attraverso processi esaustivi. In alcuni casi anche superiore a quelli che si sottopongono a quelli standard.

All’inizio di questo secolo c’erano più di un trilione di piante transgeniche nel suolo, secondo i dati dell’area agricola degli Stati Uniti.

Nessuno di loro ha presentato alcun tipo di alterazione che abbia compromesso la salute delle persone o dell’ambiente.

Tra gli alimenti transgenici più comuni ci sono soia, carne, mais, patate, grano, riso , caffè, pomodori. Col tempo ne emergeranno di nuovi.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.