Ecuador, WTBA House by NADA

Reading Time: 1 minute read

Le case a sbalzo sono diventate il discorso della città architettonica nel 2020, grazie, in gran parte, ai loro design ultraterreni, motivazioni futuristiche e sapori unici.

L’ultimo progetto attento alla scogliera a catturare il nostro interesse è la “WTBA House” di NADA Studio, una residenza contemporanea a un piano situata fuori dal villaggio di Papallacta, in Ecuador.

L’armoniosa dimora rivestita di cemento è stata aumentata con una sana miscela di legno, vetro e vegetazione, fornendo un netto contrasto con l’ambiente circostante.

Istituita appena sopra un corso d’acqua attivo e scorrevole nella regione montuosa settentrionale dell’Ecuador, la WTBA House ha trovato un modo per articolare isolamento, socialità e intimità, senza assecondare troppo alcun tratto specifico.

Invece, l’abitazione offre ai suoi abitanti una struttura stereotipata – una in cui terrazze, camere da letto, cucine, aree di esercizio e una notevole piscina a sfioro di lunga durata, sono posizionate a una distanza strategica l’una dall’altra nel tentativo di promuovere l’individualità.

La master suite, che si trova all’estremità a sbalzo dello spazio, assume molti tratti di design moderno, tra cui una spaziosa cabina armadio, un bagno e grandi finestre prepotenti, che offrono viste panoramiche sulle acque sottostanti.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.