Estrazione illegale in terra indigena Tenharim do Igarapé Preto, Amazonas

Reading Time: 1 minute read

L’attore Leonardo Di Caprio ha pubblicato un post sui social media sbattendo il governo brasiliano per la sua mancanza di protezione dei territori indigeni dalle miniere artigianali.

Nel suo post, DiCaprio sottolinea che, nonostante le leggi brasiliane che rendono illegale l’estrazione mineraria sulla terra indigena Yanomami, migliaia di minatori d’oro sono recentemente entrati nel Parco Yanomami, una riserva indigena di nove milioni di ettari che attraversa gli stati settentrionali di Roraima e Amazonas.

Sulla base delle informazioni e delle immagini fornite dall’Istituto Sociale Ambientale del Brasile, l’attivista delle celebrità ha affermato che i pannolini d’oro stanno contaminando i fiumi con mercurio e diffondendo la malaria.

Fonte : Mining.com

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.