Exchange di criptovalute Binance

Reading Time: 1 minute read

L’exchange di criptovalute Binance ha annunciato lunedì il lancio di “scambi di token digitali” che rappresentano azioni interamente garantite di azioni. Ha detto che i primi token azionari saranno di Tesla, la più grande casa automobilistica per capitalizzazione di mercato.

I token azionari Tesla su Binance avranno una dimensione minima di scambio di un centesimo di token azionario, rappresentando la stessa frazione di un’azione Tesla.

I token azionari saranno valutati e regolati in Binance USD (BUSD), una moneta stabile regolamentata ancorata al dollaro USA ed emessa da Paxos Trust.

Il lancio di token azionari a commissione zero apre nuove opportunità sia per gli investitori criptati che per quelli tradizionali, ha affermato la società.

Gli investitori convenzionali potranno accedere alle azioni in quantità minori e “ottenere esposizione al mercato delle criptovalute in rapida crescita attraverso lo scambio di asset digitali più grande e liquido al mondo”.

Binance ha detto che continuerà a rispondere alla domanda del mercato elencando più gettoni azionari e lanciando più funzionalità correlate.

L’exchange di criptovalute leader al mondo, Binance, ha registrato una crescita del 346% degli utenti durante il primo trimestre del 2021, alimentando una crescita del 260% dei volumi di scambio totali.

Fonti nel testo – RT

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.