Ferrari da corsa su acqua, anni ’50, in vendita

Reading Time: 2 minutes read

All’inizio degli anni ’50, Enzo Ferrari fu convinto a costruire una barca da corsa con l’obiettivo di conquistare il record mondiale di velocità. L’esclusiva barca da regata ha stabilito un record di velocità, imbattuto per quasi 70 anni.

La Ferrari ha costruito un unico esemplare e poi non più altro dedicato all’acqua, il che rende questo modello di barca da competizione unica nel suo genere.

L’Arno XI è stato costruito internamente dalla Ferrari nel 1952 ed è stato sviluppato in collaborazione con il pilota di motoscafi Achille Castoldi, che ha presentato l’idea direttamente a Enzo Ferrari.

L’idea di costruire la barca da regata era quella di stabilire un record di velocità nella classe 800 kg.

La Ferrari ha acquistato un motore V12 per sport motoristici dalla Scuderia, che secondo quanto riferito produceva oltre 500 CV. Di conseguenza, l’Arno XI ha battuto il record, raggiungendo una velocità massima di 150,49 mph.

Proprio come le auto da corsa Ferrari dell’epoca, la barca da corsa ha un design aerodinamico ispirato a uno squalo.

Il pilota indossa persino l’iconica livrea da corsa rosso brillante della Ferrari, rendendo l’idrovolante a tre punti una cosa di bellezza.

La Ferrari Arno Xi è stata inserita nel registro DuPont lo scorso anno. Non riuscendo a trovare alcun acquirente, la barca da corsa Ferrari da record si è fatta strada ancora una volta sul mercato online, e il venditore ha detto a Business Insider che ha un prezzo richiesto di $ 12 milioni.

L’ultima volta è passato di mano a un’asta di RM Sotheby’s nel 2012, dove è stato venduto per € 868.000 ($ 1.012 milioni).

NOTA WIKIPEDIA

Il Timossi Ferrari Arno XI è un idroplano da record costruito in esemplare unico nel 1953 nei Cantieri Timossi di Azzano di Tremezzina (CO) per l’ingegnere e campione di motonautica Achille Castoldi. L’imbarcazione fu dotata di un motore Ferrari V12 realizzato appositamente dalla Ferrari.

Derivato da quello delle monoposto Ferrari 375 di Formula 1 che avevano gareggiato nel Campionato del 1951 al propulsore di 4500 cm³. furono aggiunti 2 compressori volumetrici per aumentarne notevolmente la potenza.

Condotto da Achille Castoldi, il 15 ottobre 1953 raggiunse la velocità di 242,708 chilometri orari sul Lago d’Iseo in zona Sarnico (BG), record tuttora imbattuto anche perché la categoria di appartenenza dell’Arno XI non esiste più.

Nel 1954 passò poi nelle mani del pilota ed ingegnere Nando dell’Orto che con l’idroplano stabilì alcuni altri record, quindi l’Arno XI finì quasi dimenticato in un magazzino alla periferia di Milano dove rimase fino alla fine degli anni novanta.

Nel 2012 fu messo in vendita ad un’asta nel Principato di Monaco durante il Grimaldi Forum.

Photo cover courtesy by Sports Car Digest.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.