[Firenze] Santa Maria Nuova, Le vasche di Leonardo da Vinci tra leggenda e realtà

Reading Time: 1 minute read

Lo scrittore Ken Follett realizzò Nel 2012 un documentario concepito come una serie televisiva, dal titolo Ken Follett’s Journey into the Dark Ages ove, in un episodio, è protagonista Leonardo da Vinci, che s’immaginava avesse dissezionati i cadaveri per i suoi studi anatomici nelle grandi vasche d’arenaria, presenti negli ambienti adiacenti la cripta della chiesa dell’ospedale Santa Maria Nuova a Firenze. Realtà ? Leggenda ?

Gli archivi dell’ospedale (fondato nel 1288 da Folco Portinari), tacciono in merito alla data di acquisizione e alla funzione svolta dalle vasche.

Le vasche soni in arenaria scolpita e decorata all’esterno con scanalature verticali, due di esse sono lunghe tre metri e larghe 130 centimetri circa, mentre la terza è lunga quattro metri e larga uno. In facciata, in basso, le vasche presentano dei fori di scolo centrali, mentre altri fori praticati sui bordi lasciano intuire un sistema di chiusura in legno o in ferro.

Le vasche, secondo una indagine di studiosi, sarebbero state utilizzate per lavare dei tessuti e non per dissezionare cadaveri.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.