Garmin presenta nuovo Edge 820

Reading Time: 1 minute read

La Garmin ha presentato il nuovo Edge 820, display touchscreen capacitivo ad alta risoluzione da 2,3 pollici, utilizzabile anche sotto la pioggia e indossando i guanti, il quale ha dimensioni ridotte, la cartografia precaricata Garmin Cycle Map (ancora ben lontana dalle Open MTB Map), Il GPS, compatibile anche con il sistema satellitare russo GLONASS, e l’altimetro integrati. I dispositivi sono compatibili, tramite protocollo ANT+®, con i sensori Garmin di velocità, cadenza e potenza Garmin Vector. L’abbinamento con la fascia cardio offre inoltre funzionalità di monitoraggio dinamiche per il ciclismo, tra cui la frequenza cardiaca, il massimo consumo di ossigeno (VO2 Max, per ricavare la massima potenza aerobica).

Edge 820 supporta inoltre LiveTrack e Smart Notification dal proprio smartphone, non sempre funzionanti (per esperienza).

La batteria, dicono in Garmin, assicura un’autonomia fino a 15 ore, che aumenta fino al 50% attivando la modalità Battery Save. Sarà vero ?

I nuovi Edge 820 sono disponibili ad un prezzo consigliato al pubblico di 399,99 Euro e quella in versione bundle con sensore di velocità, sensore di cadenza e fascia cardio premium a 499,99 Euro.

Aspettiamo di testarlo sul campo per vedere se tutto ciò che propone questo nuovo modello Edge è funzionante od ha, come altri suoi predecessori, problemi che poi vengono a risolti, sempre grazie a chi compra, con i vari aggiornamenti…

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.