Gb e dimissioni Frost, preludio a sfida leadership; Duro colpo per BJ

Reading Time: 1 minute read

Londra, 20 dicembre 2021. Con effetto immediato, il ministro degli Esteri britannico Liz Truss sostituirà Lord David Frost nel negoziato post-Brexit.

Le dimissioni di Lord Frost sono state viste come un duro colpo per Boris Johnson che deve affrontare una fronda interna al suo partito e con i Tories che hanno perso le elezioni nel North Shropshire. Inoltre, la partenza di Lord Frost arriva in un momento delicato, mentre si avvicinano i negoziati con l’Ue sul commercio con l’Irlanda del Nord.

Vi invito a leggere il commento qui sotto. Sentitevi liberi di usarlo nei vostri articoli o contattatemi per organizzare un’intervista con David Blunt docente di politica internazionale alla City University of London.

Giulia Gandolfi,
PPOOL media – communications

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.