Giappone, inedito progetto porto spaziale per turismo civile interstellare

Reading Time: 1 minute read

Diverse aziende giapponesi hanno progettato il primo spazioporto del mondo. Nato da una partnership a quattro vie tra la Space Port Japan Association, Dentsu, Canaria e Noiz, l’edificio fungerà anche da centro congressi.

Sotto l’edificio ci sarà una stazione della metropolitana collegata al resto della rete di linee ferroviarie dell’area, mentre il tetto dell’ambizioso progetto architettonico vanta giardini all’aperto e un’enorme quantità di pannelli solari integrati.

Questo grande progetto richiederà ovviamente diversi anni per essere completato, dando all’industria del turismo spaziale il tempo di mettersi al passo e crescere fino alle dimensioni in cui è necessario lo spazioporto.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.