Wind turbines

Giappone, INPEX emette obbligazioni verdi per investimenti geotermici

Reading Time: 1 minute read

La società energetica giapponese INPEX ha emesso obbligazioni verdi per un valore di 10 miliardi di yen (circa 91 milioni di USD), come ha riferito l’agenzia di stampa. Questa è la prima volta per l’azienda emette titoli ambientali.

I fondi da raccogliere saranno utilizzati per lo sviluppo di centrali geotermiche ed eoliche in Giappone e all’estero. Le valutazioni sono state ottenute da Rating and Investment Information, Inc. (R & I).

Le obbligazioni ambientali hanno una scadenza di 10 anni. SMBC Nikko Securities e Mizuho Securities sono i principali manager.

Si dice che sia raro che le aziende coinvolte nello sviluppo di giacimenti di petrolio e gas emettano obbligazioni ambientali, comprese le major in Europa e negli Stati Uniti.

INPEX ha inoltre procurato la maggior parte dei fondi necessari prendendo in prestito da istituti finanziari e, nel marzo 2021, è stata la prima società a emettere obbligazioni societarie dirette.

INPEX ha una politica di investimento di circa 20-30 miliardi di yen all’anno nello sviluppo delle energie rinnovabili.

La società ha partecipato a studi congiunti sullo sviluppo geotermico in Giappone nell’area di Oyasu nella prefettura di Akita e nell’area di Amemasu nell’Hokkaido.

INPEX ha inoltre rafforzato le sue iniziative di sviluppo dell’energia geotermica al di fuori del Giappone.

La sua filiale, Teiseki Drilling Col, Ltd. fornisce servizi di perforazione di pozzi geotermici ed ha perforato oltre la metà di tutti quelli collegati alle centrali geotermiche in Giappone.

Fonte: Nikkei, INPEX

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.