Gucci aumenta le vendite nel terzo trimestre

Reading Time: 1 minute read

Il marchio di moda stellare di Kering, Gucci, ha aumentato le vendite del 3,8 per cento nel terzo trimestre, mancando le aspettative degli analisti, poiché il ritmo di recupero dalla pandemia di coronavirus ha rallentato bruscamente dopo un secondo trimestre eccezionale, in particolare in Asia.

Le vendite complessive nel gruppo di lusso francese sono aumentate del 12,2 per cento su base comparabile, il che elimina l’effetto delle acquisizioni e delle fluttuazioni valutarie, un tocco sopra una previsione di consenso degli analisti per un aumento dell’11 per cento.

Il gruppo ha registrato una forte performance negli Stati Uniti e ha migliorato le vendite nell’Europa occidentale, ma ha affermato che una ripresa dei casi COVID-19 a fine luglio e agosto ha pesato sui ricavi nella regione Asia-Pacifico chiave.

È probabile che gli investitori si concentrino sulla performance di Gucci, che rappresenta oltre la metà delle vendite annuali, e ha perso vapore rispetto ad alcuni concorrenti dopo anni di crescita stellare.

Il capo delle finanze di Kering, Jean-Marc Duplaix, ha detto ai giornalisti che il gruppo si aspettava che la crescita di Gucci accelerasse nel quarto trimestre dopo che la sua nuova collezione Aria ha colpito i negozi alla fine di settembre.

Fonti

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.