Hacker ruba 44 milioni di euro dal trading coreano

Reading Time: 1 minute read

Gli hacker hanno rubato circa 44 milioni di euro in criptovalute dalla piattaforma di trading sudcoreana UPbit. Un totale di 342.000 monete eteree sono state rubate dalla borsa del software, scrive il CEO Lee Seok-woo.

Una persona sconosciuta ha fatto irruzione nel cosiddetto portafoglio caldo UPbit mercoledì mattina 27 Novembre 2019, una sorta di memoria software per le criptovalute. Le monete di ethereum furono quindi trasferite a un indirizzo sconosciuto.

UPbit ha già trasferito tutte le sue valute crittografiche allo storage hardware. La compagnia promette di coprire le monete ethereum perse, in modo che i clienti non vengano danneggiati dal furto.

Il trading tramite UPbit è stato sospeso e ricomincerà tra due settimane.

Fonte: nunl

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.