Heroin Bikes H1 Limited Edition

Reading Time: 1 minute read

Heroin , con sede a Parigi, è un’azienda di biciclette diversa dalle altre. Nei loro sforzi per creare quello che hanno definito “l’ultimo oggetto”, il team di design di Heroin adotta un approccio decisamente innovativo, abbracciando contemporaneamente l’estetica ciclistica tradizionale e l’ergonomia. Così dicono. 

L’azienda costruisce le sue bici usando solo le parti di alta qualità fatte a mano da maestri della fusione del carbonio, nella mecca del ciclismo. Il risultato è una linea di telai eccezionali che uniscono l’abilità tecnica ad un aspetto elegante.

Usando i migliori materiali e meticolose tecniche di produzione, Heroin ha raggiunto nuovi traguardi con la sua bicicletta H1 Limited Edition . Il suo design elegante ed il colore nero uniforme fa di questa bici un’opera d’arte unica. Ed è reso ancora più raro dal fatto che Heroin produce solo 349 modelli H1 in edizione limitata.

Progettata per cavalcare alla perfezione, la bicicletta presenta un telaio e una forcella composti da fibra di carbonio ad alto modulo, una sostanza che è circa dieci volte più resistente dell’acciaio. Le ruote poggiano su cerchi modulari in fibra di carbonio supportati da raggi Sapim CX-Ray montati manualmente.

Heroin ha creato la H1 Limited Edition come una “versatile bici da scalata”, e la bicicletta sicuramente eccelle in collina. Oltre a consentire ai ciclisti di spostarsi in salita con relativa facilità, lo sterzo moderatamente rigido consente una manovrabilità eccezionale durante le discese.

Fonte Heroin

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.