Hyundai presenta l’auto da corsa elettrificata RM20e

Reading Time: 1 minute read

Hyundai ha continuato l’esplorazione di veicoli a motore ad alte prestazioni con il sottomarchio N , coprendo una nuova auto da corsa elettrificata ad Auto China 2020 denominata il prototipo RM20e.

L’RM20e segue i precedenti prototipi RM14, RM15, RM16 e RM19 “Racing Midship”, ed è similmente costruito su un’architettura di propulsori midship a trazione posteriore.

La novità è l’elettrificazione, con quattro motori elettrici a bordo che erogano un totale di 810 CV e 960 Nm (708 lb-ft), spingendo l’RM20e da zero a 100 km / h (62 mph) in meno di tre secondi, durante il viaggio a 200 km / h (124 mph) in 9,88 secondi.

Hyundai descrive la sua piattaforma RM come un “laboratorio mobile” per le sue tecnologie ad alte prestazioni, che funge da banco di prova per perfezionare le tecnologie ad alte prestazioni prima che si dirigano verso i futuri veicoli N.

In linea con ciò, la velocità massima dell’RM20e è di 250 km / h (155 mph), mentre la coupé a due porte trae la sua potenza da un pacco batteria da 60 kWh in grado di ricaricare rapidamente da 800 volt.

La carrozzeria è ricavata dallo stesso stampo del Veloster N e l’interno è dotato di sedili sportivi Sabelt, cinture di sicurezza a sei punti e un quadro strumenti E-drive dedicato. In basso, nel frattempo, ci sono cerchi in lega da 19 pollici alloggiati all’interno di passaruota svasati.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.