Il gruppo Volkswagen potrebbe vendere Lamborghini

Reading Time: 1 minute read

Il magazine Car Advice scrive che il Gruppo Volkswagen sta valutando la possibilità di vendere o elencare pubblicamente Lamborghini, poiché intende consolidare la sua vasta collezione di marchi. Secondo un rapporto di Bloomberg , il Gruppo Volkswagen vuole spendere soldi in modo più efficiente e fermare il crossover dei marchi sotto l’ombrello del “gruppo”. Parte del piano prevede la separazione della Lamborghini dal gruppo entro la fine del 2020 , afferma il rapporto.

“Non dovremmo diffonderci troppo sottili”, ha detto Diess al Suddeutsche Zeitung .”In alcuni casi potrebbe essere difficile, ma è l’unico modo possibile.”

Bloomberg suggerisce che Lamborghini vale circa $ 11 miliardi ($ 16,2 miliardi) , grazie in gran parte al successo del SUV Urus . Ciò renderebbe possibile un’offerta pubblica iniziale, secondo la pubblicazione finanziaria.

Al momento, il Gruppo Volkswagen ha 11 marchi nella sua scuderia. Volkswagen , Audi e Porsche sono al centro, mentre Seat , Skoda , Bentley , Bugatti , Italdesign e Ducati completano la scuderia.

Il successo della Ferrari potrebbe informare i piani della Volkswagen con Lamborghini. Da quando è stato separato dalla scuderia Fiat Chrysler, il Cavallino Rampante è cresciuto fino a un valore di circa $ 30 miliardi ($ 44 miliardi).

In Australia, Lamborghini ha aumentato le sue vendite dell’11% nel 2019 a seguito delle forti vendite degli Urus. La società ha venduto 61 esempi del crossover alla fine di settembre, rappresentando oltre la metà delle sue 113 registrazioni.

Fonte
bloomberg
CarAdvice

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.