Il Petersen Automotive Museum è “Museo dell’anno 2020”

Reading Time: 2 minutes read

Nel giugno 1994, come filiale del Museo di Storia Naturale, la struttura incentrata sulle auto ha aperto le sue porte per la prima volta. Ma, durante l’anno 2000, il museo si è separato dalla famiglia di storia naturale ed è diventato di proprietà esclusiva della Petersen Automotive Museum Foundation, con non meno capacità di successo.

Il cambiamento finale è avvenuto nel 2015 quando l’intero museo ha visto un refitting e una personalizzazione con l’architettura esterna coperta da Kohn Pedersen Fox, mentre l’interno è stato modificato da The Scenic Route.

Da allora, spettacolo dopo spettacolo dopo spettacolo e poi di nuovo spettacolo, solo per essere seguito da programmi educativi, e poi, mostre e spettacoli di nuovo. Mettono in mostra tutto, dal design automobilistico industriale alla storia, ai lavori degli artisti e persino a un “centro di scoperta” dove gli ospiti possono costruire le proprie auto con i Lego.

Le mostre attualmente in corso includono un focus su auto e veicoli elettrici, macchine da sogno di Hollywood e persino il classico design italiano di motociclette degli anni ’60 e ’70.

Con una collezione di oltre 300 veicoli, oltre a motori e parti, libri, fotografie, videocassette e persino film, il museo è orgoglioso anche di una serie di programmi educativi. Tuttavia, con l’attuale crisi sanitaria in corso, invece di chiudere come la maggior parte degli altri stabilimenti, il museo Petersen è diventato virtuale.

Anche qui stanno avendo la loro giusta quota di successo. Anche se il museo è stato chiuso per la maggior parte del 2020, hanno continuato a creare e gestire nuovi programmi per continuare a coinvolgere un pubblico in tutto il mondo. Sono riusciti a organizzare con successo un gala di raccolta fondi, un evento della Monterey Car Week e persino tour di raccolta esclusivi, tutti digitali.

A causa delle sue radici radicate nel mondo automobilistico e della sua capacità di continuare a fornire queste mostre e spettacoli, e di educare attraverso questi tempi discutibili, gli Historic Motoring Awards hanno nominato il Petersen Automotive Museum “Museo dell’anno 2020”.

Per ottenere questo tipo di titolo, diversi musei si sono messi l’uno contro l’altro davanti a una giuria di 25 giudici considerati “luminari automobilistici”, di cui uno è il famoso Jay Leno.

Quindi forse lo sapevi o forse non sapevi di questo museo, almeno sai che puoi ancora visitare virtualmente i loro premiati corridoi. Ma non preoccuparti, il museo sta preparando mostre future per quando tutta questa crisi sanitaria sarà finita.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.