Il Presidente dello Sri Lanka si congratula con il nuovo Primo Ministro britannico

Reading Time: 1 minute read

Il presidente dello Sri Lanka Maithripala Sirisena si è congratulato con il nuovo Primo Ministro del Regno Unito Boris Johnson, che mercoledì 24 luglio 2019 ha assunto la guida del Partito conservatore di Theresa May.

Il presidente ha dichiarato di aver seguito “con interesse gli sviluppi relativi alla Brexit e al concorso di leadership nel Partito conservatore” e l’assunzione dell’incarico di Johnson in qualità di Primo Ministro in un momento importante per la Gran Bretagna e le sue relazioni con il Commonwealth delle Nazioni “.

Il presidente Sirisena ha espresso la fiducia che l’impegno del nuovo Primo Ministro per rafforzare i legami con i paesi del Commonwealth rafforzerà ulteriormente la cooperazione e l’amicizia tra Regno Unito e Sri Lanka.

“Il vostro impegno dichiarato a rafforzare i legami con i paesi del Commonwealth consentirà, sicuramente, un ulteriore rafforzamento della forte cooperazione e amicizia esistente tra il Regno Unito e lo Sri Lanka. I nostri due paesi continuano a intrattenere relazioni strette e speciali basate su affinità storiche, valori condivisi e collegamenti interpersonali “.

Augurandogli il meglio, il Presidente ha espresso la speranza di incontrare presto il nuovo Primo Ministro per migliorare la prosperità reciproca.

Fonte
colombopage.com

Photo courtesy by dailystar.co.uk

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.