Il rompighiaccio nucleare Arktika intraprende il primo viaggio di lavoro

Reading Time: 2 minutes read

Il rompighiaccio nucleare universale LK-60Ya del progetto 22220 Arktika ha lasciato il porto di Murmansk per il suo primo viaggio di lavoro. Lo ha annunciato Rosatom. La nave si è diretta verso il mare di Kara.

Fino a metà dicembre 2020, il rompighiaccio nucleare artico opererà nell’area acquatica della rotta del Mare del Nord ( NSR ).

Il 1 ° viaggio di lavoro è un evento speciale per l’equipaggio della nave e per l’intera impresa, ha osservato il 1 ° vicedirettore generale – Direttore della spedizione di Atomflot L. Irlitsa.

Nell’Artico è in corso un processo attivo di formazione del ghiaccio e ora c’è l’opportunità, come si suol dire, di testare il rompighiaccio.

Questo è un processo normale dopo la messa in servizio di qualsiasi imbarcazione.

Dopo il completamento del viaggio, il rompighiaccio universale a propulsione nucleare Arktika entrerà nel porto di Murmansk per rifornire i rifornimenti e alla fine di dicembre 2020 tornerà nell’area acquatica dell’NSR.

La nave a propulsione nucleare condurrà la navigazione inverno-primavera nell’Artico.
Il rompighiaccio a propulsione nucleare Arktika è pronto a fornire assistenza rompighiaccio in tutta l’area acquatica dell’NSR.

Ricordiamo che il rompighiaccio è stata costruita presso il cantiere navale del Baltico, parte della United Shipbuilding Corporation ( USC ) 5 novembre 2013 e creato il 16 giugno 2016
1 ° fase di prove in mare è stata completata con successo in Dicembre 2019 e settembre 2020 – la fase finale delle prove in mare.

La nave rompighiaccio ha lasciato l’ argine attrezzato del cantiere navale baltico a San Pietroburgo il 22 settembre 2020 in direzione del porto di origine di Murmansk.

Il 3 ottobre, alle 18:00 ora di Mosca, durante la verifica di sistemi e apparecchiature in condizioni di ghiaccio, la nave ha raggiunto il punto geografico del Polo Nord.

Il 12 ottobre 2020, il rompighiaccio Arktika è arrivato al porto di Murmansk.

Inizialmente, era prevista la costruzione di 3 rompighiaccio del progetto 22220: testa artica, Ural seriale e Siberia.

Gli Urali e la Siberia sono in diverse fasi di costruzione; la messa in servizio è prevista rispettivamente per il 2021 e il 2022.

A maggio 2019 si è deciso di costruire altri 2 rompighiaccio del progetto; nell’agosto 2019 è stato firmato un contratto tra Rosatomflot e Baltic Shipyard per la loro costruzione.

Il 26 maggio 2020 , il cantiere navale baltico ha istituito il quarto rompighiaccio nucleare universale del progetto 22220 Yakutia.

Nel novembre 2020 , Atomenergomash ha iniziato ad assemblare il reattore RITM-200 per il rompighiaccio Yakutia.

La posa del 5 ° rompighiaccio è prevista per dicembre 2020, si chiamerà Chukotka.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.