International Consolidated Airlines Group

Reading Time: 2 minutes read

La International Consolidated Airlines Group plc (LON: IAG) ha annunciato i risultati preliminari per il terzo trimestre del 2020 e le previsioni di capacità per il quarto trimestre.

Risultati del terzo trimestre

Il fatturato totale è diminuito dell’83% a 1,2 miliardi di euro rispetto ai 7,3 miliardi di euro dello scorso anno. Il risultato operativo prima degli elementi eccezionali è stato una perdita di 1,3 miliardi di euro rispetto a un utile di 1,4 miliardi di euro dello scorso anno.

La capacità dei passeggeri, espressa in chilometri di posti disponibili, è diminuita del 78,6 per cento nel trimestre. Il traffico passeggeri, misurato in termini di ricavi passeggeri-chilometri, è diminuito dell’88,0 per cento. Il fattore di carico del sedile è diminuito di 38,8 punti al 48,9%.

Negoziazione corrente e prospettive di capacità

Il 10 settembre, IAG ha annunciato una riduzione della capacità dal -74% al -78% nel 3Q 2020 e dal -46% al -60% nel 4Q 2020 a seguito del livellamento delle prenotazioni a seguito della reintroduzione di requisiti di quarantena da parte di molti governi europei.

Le prenotazioni complessive recenti non si sono sviluppate come previsto in precedenza a causa di ulteriori misure implementate da molti governi europei in risposta a una seconda ondata di infezioni da COVID-19, tra cui un aumento dei blocchi locali e l’estensione dei requisiti di quarantena ai viaggiatori di un numero crescente di paesi. Allo stesso tempo, le iniziative progettate per sostituire i periodi di quarantena e aumentare la fiducia dei clienti per prenotare e viaggiare, come i test prima della partenza e le disposizioni sui corridoi aerei, non sono state adottate dai governi con la rapidità prevista.

In risposta all’elevata incertezza del contesto attuale, IAG prevede ora che la capacità nel 4Q 2020 non sia superiore al 30% rispetto al 2019. Di conseguenza, il Gruppo non prevede più di raggiungere il pareggio in termini di flussi di cassa netti da attività operative nel 4Q 2020.

Liquidità

La liquidità rimane forte. Al 30 settembre 2020, il Gruppo aveva una liquidità totale di 6,6 miliardi di euro, di cui 5,0 miliardi di disponibilità liquide, mezzi equivalenti e depositi fruttiferi e 1,6 miliardi di euro di strutture generali e aeronautiche non utilizzate e impegnate. Inoltre, all’inizio di ottobre, sono stati ricevuti 2,74 miliardi di euro di proventi lordi dell’Aumento di capitale per una liquidità pro-forma totale di 9,3 miliardi di euro.

I risultati dettagliati del terzo trimestre verranno resi noti come previsto il 30 ottobre, accompagnati da una presentazione e conference call per analisti e investitori.

Stephen Gunning
Direttore finanziario – International Consolidated Airlines Group

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.