Isola di Bendor

Reading Time: 2 minutes readL’isola di Bendor, nel 1950, fu acquistata dall’industriale Paul Ricard (1909-1997)

Condividi nei social

Reading Time: 2 minutes read

L’isola di Bendor, nel 1950, fu acquistata dall’industriale Paul Ricard (1909-1997) fondatore di Ricard , il produttore di pastis . Al momento dell’acquisto di Ricard l’unico abitante dell’isola era una pecora. Ricard acquistò anche l’ Île des Embiez nel 1958, situato vicino alla costa di Six-Fours-les-Plages.

Sotto il patrocinio di Ricard l’isola divenne una calamita per il jet set degli anni ’60.

I visitatori dell’isola includevano Mireille Darc , Gilbert Bécaud , Salvador Dalí , Melina Mercouri , Marcel Pagnol , Annie Cordy , Fernandel .

Un monolite costruito da Ricard domina la marina ed ha inscritto la frase ” Nul bien sans peine ” (” Nessun dolore, nessun guadagno “) che era la filosofia personale di Ricard.

Ricard costruì il monolite in omaggio a Pierre Paul Puget , scultore provenzale, pittore e architetto del XVII secolo. Fu da Puget che Ricard prese il motto.

Bendor Island ( Île de Bendor in francese , pronunciato [il də bendor] ) è un’isola francese nel Mar Mediterraneo . Si trova a 300 metri dalla costa del comune di Bandol , nel dipartimento del Var nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra nella Francia sud-orientale. Fu acquistato e successivamente sviluppato dall’industriale Paul Ricard nel 1950.

L’isola ha una superficie di 0,08 km 2 , con una costa di 1,5 km. L’isola è alta 17 metri nel punto più alto. Un frequente servizio di traghetti giornaliero collega l’isola a Bandol.

L’isola ha un hotel principale, l’Hotel Delos, cinque ristoranti, un villaggio di artisti, boutique, una galleria d’arte e due musei: l’ Esposizione Universale di vini e liquori ( Exposition Universelle des Vins et Spiritueux , EUVS) e il Museum of Ricard Advertising Oggetti. Entrambi i musei sono stati costruiti da Ricard, l’ammissione è gratuita, ma sono aperti solo a luglio e agosto.

I servizi sportivi includono campi da tennis, strutture per sport acquatici, un club di immersioni e un porto turistico.

Il porto turistico è il più piccolo della Costa Azzurra , con una superficie di appena 2,8 km.

Fonte

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.