Italia, Prada aggiunge nuovo ruolo nelle risorse umane

Reading Time: 1 minute read

La società di lusso italiana ha nominato Malika Savell chief Diversity, Equity and Inclusion Officer per Prada North America. Tuttavia, il suo ruolo è globale in quanto sarà responsabile dello sviluppo di politiche, strategie e programmi per contribuire a garantire una rappresentazione diversificata delle culture e delle prospettive a tutti i livelli dell’azienda.

In precedenza, Savell è stato direttore dei partenariati per la diversità culturale e dell’impegno presso LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton.

Nel 2018 è stata nominata 35 Under 35 di Event Marketers, una lista dei 35 migliori marketer esperienziali negli Stati Uniti di età inferiore ai 35 anni. Ha conseguito una laurea in studi sui media presso l’Hunter College di New York e l’ha ottenuta certificazione in diversità e inclusione dalla Cornell University.

Oltre ad essere una fan del marchio, Savell ha elogiato Miuccia Prada per “aver sempre osservato da vicino la cultura e la società” e ha detto che è stato “un passo naturale” per lei unirsi al gruppo e “costruire su ciò che stava facendo, connettere individui e creativi in ​​tutto il mondo. Questa è un’azienda lungimirante. ”

“Malika è una leader dinamica e motivata dall’impatto e sono entusiasta di darle il benvenuto in Prada”, ha affermato Lorenzo Bertelli, responsabile della responsabilità sociale d’impresa del gruppo.

Savell, che fa capo all’amministratore delegato di Prada USA Marcelo Noschese, lavorerà a stretto contatto con il consiglio, continuando a fornire opportunità agli studenti di colore e investendo in borse di studio, stage e programmi di apprendistato.

Lo staff di Prada sta seguendo la formazione D&I, facilitata dal Perception Institute e attraverso collaborazioni e apprendistati con college e università, oltre che con le Nazioni Unite.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.