Jerry Jones ha acquistato un Superyacht da 250 milioni di dollari

Reading Time: 1 minute read

Jerry Jones, uomo d’affari miliardario, ha acquistato con 250 milioni di dollari il superyacht Project Bravo di Oceanco. La ‘nave’ da 357 piedi (119 metri) è più lunga di un campo da calcio. Ha due eliporti, un garage per immagazzinare barche più piccole, insieme a Jet Skis, una palestra e un centro benessere completo con una sala massaggi e sauna. Jones ha acquistato Project Bravo a dicembre 2018, secondo la CBS Dallas. A parte i servizi eccezionali, il suo nuovo giocattolo è anche rispettoso dell’ambiente.

Il super Yacht è arrivato sul mercato a novembre 2018 ed era la prima barca di Oceanco ad avere un design “LIFE” (allungato, innovativo, a basso consumo di carburante ed ecologico).

Jones è un noto collezionista d’arte con gusti che vanno da maestri moderni come Picasso e Ellsworth Kelly a star d’arte come Jenny Holzer, Eva Rothschild e Anish Kapoor. Jones e sua moglie, Gene, hanno persino una collezione d’arte contemporanea ospitata nello stadio AT & T Dallas Cowboys.

Jones ha costruito la sua fortuna sugli investimenti nelle trivellazioni petrolifere, nella vendita al dettaglio e nei progetti immobiliari residenziali a Dallas.

Il magnate del Texas vale oggi 6,8 miliardi di dollari, secondo Forbes.

I Cowboys, del valore di $ 5 miliardi, sono attualmente la sua risorsa più preziosa. Ha comprato la squadra per $ 150 milioni nel 1989. Da allora ha vinto tre Super Bowl.

Fonte testo
Fonte foto

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.