La Cina aumenta tariffe antidumping per tubi di acciaio USA e UE

Reading Time: 1 minute read

Il ministero del commercio cinese ha annunciato oggi che aumenterà le tariffe antidumping sulle importazioni di tubi in lega di acciaio senza saldatura dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea (UE).

I produttori statunitensi di tubi e tubazioni ad alta pressione e pressione sono soggetti a dazi antidumping dal 101 al 147,8%, mentre i tassi per le aziende dell’UE variano dal 57,9% al 60,8%.

I tassi aggiustati sono entrati in vigore a partire da questo venerdì, ha riferito l’agenzia di stampa cinese Xinhua.

Pechino ha iniziato a imporre dazi antidumping nel 2014, dal 13 al 14,1% sui tubi in lega di acciaio senza saldatura, importati dagli Stati Uniti e dall’UE, perché questi prodotti sono stati scaricati, in quanto venduti in Cina per prezzi più bassi rispetto al mercato.

I tubi in lega di acciaio ad alta temperatura e alta pressione e i tubi in acciaio senza saldatura sono utilizzati principalmente nelle caldaie supercritiche e ultrasupercritiche, nonché nei tubi dell’acqua calda nelle centrali elettriche.

20minutos.com.mx

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.