28 Novembre 2018

PMComunicazione©

Informare, comunicare, diffondere, condividere…

LA COMUNICAZIONE: COSA VUOL DIRE, COME SI FA

1 min read
Condividi nei social

Reading Time: 1 minute read

La comunicazione riguarda sia l’ambito quotidiano, sia pubblicitario e delle pubbliche relazioni: in ciascuno di questi ha diverse finalità. Il concetto comporta la presenza di un’interazione tra soggetti diversi: si tratta in altri termini di una attività che presuppone un certo grado di cooperazione. Ogni processo comunicativo avviene in entrambe le direzioni.

La comunicazione è uno degli aspetti fondamentali del marketing, ed è il mezzo attraverso il quale passano tutte le informazioni.

Per “comunicazione“, in senso professionale, si intende il vasto complesso di attività lavorative che spaziano dal giornalismo, all’editoria elettronica, alla comunicazione d’impresa e al marketing, passando per la cinematografia e altro ancora.

È inoltre possibile adoperare la comunicazione esterna, tra gli altri scopi, per far conoscere i servizi e i progetti dell’ente, facilitare l’accesso ai servizi, conoscere e rilevare i bisogni dell’utenza, migliorare l’efficacia e l’efficienza dei servizi, favorire i processi di sviluppo sociale, economico e culturale, accelerare la modernizzazione di apparati e servizi e svolgere azioni di sensibilizzazione e policy making.

Nel marketing esistono tre strategie di comunicazione esterna che l’impresa può utilizzare:

Push: Vengono predisposte le condizioni affinché siano gli intermediari a suggerire il prodotto al consumatore.
Pull: In questo caso, è il cliente che viene spinto all’acquisto del prodotto.
Mista (o Twin): L’impresa investe equamente tra cliente finale e distribuzione, per la vendita del prodotto. (Fonte testo)


UN ESEMPIO DI COMUNICAZIONE . E INFORMAZIONE; CLICCARE SUL BANNARE PER ENTRARE NEL SITO WEB: